Baite e Chalet sull’Etna

Le baite e gli chalet sull’ Etna sono solo per pochi coraggiosi che amano sentire il cuore della montagna che pulsa sotto i loro piedi. Questo vulcano è il più alto della placca euroasiatica ed è anche fra i più attivi; le eruzioni infatti sono frequenti e, anche se per la maggior parte si tratta di fenomeni nella norma, ogni tanto il gigante di fuoco si risveglia e da vita a spettacoli terribili ma al contempo affascinanti.

 

Chalet sull’ Etna: le pendici del vulcano

Chi desidera vivere un’ emozione veramente forte sarà sicuramente interessato a pernottare in una delle strutture limitrofe alla montagna. Da qui sarà possibile ammirare un panorama suggestivo e partire comodamente per le escursioni sulle pendici del vulcano, attività quest’ ultima molto in voga grazie alle visite guidate organizzate dalle varie associazioni della zona.

Sempre sulle pendici di questa montagna di fuoco, riconosciuta nel 2013 come patrimonio dell’ UNESCO, sorgono anche numerosi santuari cattolici che rendono l’ambiente circostante ancora più austero ed intrigante per i visitatori.

È interessante vedere come le baite e gli chalet sull’ Etna, rispetto a quelle presenti nel resto della Sicilia, tornino ad assumere la tipica architettura montana, con tetto a spiovente per contrastare le frequenti nevicate che si verificano sul monte, conservando però al contempo la struttura in pietra, perfetta per arginare eventuali colate laviche.

 

Baite sull’ Etna per resistere al freddo

Non va scordato che il vulcano simbolo della Sicilia raggiunge un’ altezza di 3.326 metri sopra il livello del mare e di conseguenza anche le temperature tendono a salire presentando, in alcuni periodi dell’ anno, anche intense nevicate. Per questo motivo le baite e gli chalet sull’ Etna hanno un rivestimento interno in legno, ideale per conservare il calore anche nelle giornate più fredde.

Vivere questa esperienza è qualcosa che tutti dovrebbero fare almeno una volta nella vita, perché ammirare la maestosità di un vulcano attivo ci aiuta a ricordare che la natura va rispettata e temuta.