Quale baita scegliere per capodanno?

Hai intenzione di passare l’ultimo dell’ anno in maniera diversa dal solito? Vuoi rendere questa festività indimenticabile? Allora devi anche avere ben chiaro in testa quale baita scegliere per Capodanno! Le cose da tenere presente sono svariate ma in questo articolo cercheremo di darti qualche interessante dritta per assisterti nella scelta più in linea con le tue idee.

 

Baita per Capodanno? Scegli la meta!

Inutile dire che prima di pensare alla tipologia di baita per Capodanno, è fondamentale che tu abbia almeno un’idea di dove andare. Fra le località sciistiche più gettonate non si possono non citare quelle preferite dai VIPs come: Courmayeur, Cortina, Ortisei, Madonna di Campiglio o Cervinia. Certo, forse sono un po’ dispendiose in alcuni casi, ma una volta nella vita uno sfizio puoi pure togliertelo no?

Quali di queste località però può fare al caso tuo? Vediamone i tratti caratteristici insieme qui di seguito:

  • Courmayeur: Una delle più note località sciistiche della Valle d’Aosta, è rinomata non solo per le bellissime ed impegnative piste da scii, ma anche per le quattro sorgenti termali. Scegliere una baita per il Capodanno qui, significa puntare al relax senza rinunciare ai piaceri della vita mondana;
  • Cortina: Nota per la sua tranquillità, questa meta che si trova fra le alpi venete, è probabilmente una delle più rinomate in Italia. Qui potrai goderti impianti sciistici di ultima generazione, vie dedicate allo shopping e, soprattutto, una lunga tradizione culinaria;
  • Ortisei: Si tratta del centro urbano più densamente popolato della Val Gardena la cui principale attrazione è la famigerata ovovia. Qui potrai provare il brivido di cenare direttamente dentro una delle cabine sospese nel vuoto sopra la valle, godendo di un paesaggio mozzafiato;
  • Madonna di Campiglio: La semplicità che contraddistingue questa località della provincia di Trento è contornata dalla bellezza dei paesaggi che offre e dai numerosi impianti di risalita, molto frequentati in inverno. Da provare assolutamente;
  • Cervinia: Fra ristoranti, eventi e cene di lusso, il capodanno in baita qui sarà sicuramente indimenticabile se ti piace gustare ogni tipo di pietanza.

 

Le caratteristiche che deve avere una baita per il Capodanno

Ora che hai un’idea più chiara sulla meta da scegliere, hai bisogno di qualche dritta anche sui comfort che non devono mancare nella tua baita per il Capodanno. Partiamo dagli interni: il nostro suggerimento è di cercare qualcosa che si mantenga sul classico, che riesca a fare atmosfera ma che sia al contempo funzionale.

Mobili in legno, uno stile moderno ma non troppo, rivestimenti e decorazioni a tema, sono tutti ottimi punti di partenza. Se sei un tipo tecnologico non può mancare nemmeno il WiFi che, pur non essendo fondamentale è comunque un’extra più che gradito.

Naturalmente il caminetto è un must, soprattutto se hai in programma serate romantiche!

 
 

Scopri BaitainMontagna e condividi!